02b.gif
 
   
 
     
 
 

Educazione ambientale

My Alexa Data

Collaboratori Esterni
Pierluigi Cortis Stampa E-mail
Zooplantlab
 Laureato in Scienze Biologiche nel 2004 presso l'Università degli Studi di Cagliari ha conseguito il Dottorato di Ricerca sempre presso lo stesso Ateneo nel 2008. La sua attività di ricerca è stata svolta presso il Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente Macrosezione Botanica ed Orto Botanico dell’Università di Cagliari, ed in collaborazione con altri atenei italiani e stranieri, nell'ambito di progetti di ricerca riguardanti principalmente la biologia, la distribuzione e la conservazione delle orchidee. Nel periodo compreso tra il settembre 2008 e ottobre 2009 ha lavorato come PostDoc presso il laboratorio ZooPlantLab assegnatario di una borsa di studio del programma “Master and Back” della Regione Sardegna. Nel periodo compreso tra il gennaio 2010 e il gennaio 2012 ha sviluppato il progetto "Tassonomia integrata (morfologia e DNA barcoding) per la salvaguardia della biodiversità vegetale della Sardegna" occupandosi dell’identificazione delle specie endemiche della Sardegna attraverso un approccio di tassonomia integrata. I risultati sono stati oggetto di pubblicazioni e di comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali, altri sono in fase di elaborazione per la pubblicazione. Attualmente è professore a contratto presso l'Università degli Studi di Cagliari dove insegna botanica ambientale ed applicata.
 
Lorenzo Baio Stampa E-mail
Zooplantlab
Settore acqua di Legambiente Lombardia

 

Laureato in Scienze Naturali presso l'Università degli Studi di Pavia, ha lavorato prima come collaboratore in uno studio di Progettazione di Bonifiche ambientali, poi, dal 2008 ha iniziato a collaborare con Legambiente Lombardia dove, attualmente, coordina progetti e campagne legate alla tematica acqua.

In particolare attualmente si occupa di progetti di sensibilizzazione articolati lungo i principali fiumi milanesi o dedicati alla qualità dell'acqua di rubinetto.

Nel periodo estivo dal 2004 collabora alla campagna Carovana delle Alpi che Legambiente dedica a monitorare lo stato di qualità dei territori alpini.

 
Angelica Crottini Stampa E-mail
Zooplantlab

Angelica Crottini è PostDoc presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano Bicocca. Laureata in Scienze Biologiche nel 2004 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biologia Animale presso l’Università degli Studi di Milano nel 2008. Gli interessi scientifici di Angelica Crottini riguardano lo studio della ricostruzione dei rapporti filogenetici, la filogeografia e la conservazione. Angelica Crottini

Nutre un forte interesse per lo studio e la conservazione di anfibi e rettili, un’attività che porta avanti con numerose collaborazioni con colleghi di istituzioni nazionali e internazionali.

Nel corso della tesi di Laurea, attraverso una collaborazione tra il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino e il dipartimento di ecologia della Johannes Gutenberg-Universität di Mainz (Germania), si è occupata dello studio della filogeografia di Pelobates fuscus, un anfibio anuro a geonemia euro-asiatica che a causa della distruzione degli habitat e dell’urbanizzazione è ormai uno degli anfibi europei a maggior rischio d’estinzione. Durante il dottorato ha approfondito le tematiche legate allo studio della ricostruzione dei rapporti filogenetici utilizzando come soggetto il complesso di specie criptiche attribuite a Tubifex tubifex (Annellida: Clitellata: Tubificidae), oligocheti acquatici spesso utilizzati in studi di ecotossicologia.

Da numerosi anni è appassionata dei processi di radiazione adattativa di anfibi e rettili del Madagascar, e al fine di acquisire competenze nell’uso di software per analisi molecolari ha condotto una parte del dottorato presso l’Università di Braunschweig, dove si è occupata dello sviluppo di nuovi marcatori nucleari svolti all’approfondimento della genetica di popolazione di un gruppo di anfibi malgasci e della filogeografia di Scaphiophryne gottlebei, di Mantella expectata e di M. viridis, anfibi endemici e in via d’estinzione del Madagascar.

Vincitrice di una borsa Synthesys (Synthesis of systematic resources) ha soggiornato presso la Fonoteca Zoologica del Museo Nacional de Ciencias Naturales, Madrid (Spagna) apprendendo le basi teoriche e sperimentali dell’analisi bioacustica dei suoni.

Angelica Crottini ha partecipato a numerosi campi di ricerca erpetologica, volti al rinvenimento di nuove popolazioni, al monitoraggio e alla salvaguardia degli anfibi. Attualmente, si occupa di un progetto di screening per l’individuazione di Batrachochytrium dendrobatidis, il fungo patogeno responsabile dell’insorgenza della chitridiomicosi, una patologia implicata nel declino globale degli anfibi. Parallelamente porta avanti alcuni progetti di filogenesi e filogeografia di anfibi europei e malgasci.

 


 
 
Copyright © 2017 ZooPlantLab. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Design by augs-burg.de & go-vista.de
 
 
     
 
   
Design by windows vista forum and energiesparlampen